martedì 26 marzo 2019

Autotheism - "CLSTVM: Dogma Sculptured in the Flesh" (2018)

Gruppo: Autotheism
Titolo: CLSTVM: Dogma Sculptured in the Flesh
Genere: Black/Death/Doom Metal
Durata: 17.06 min
Data di pubblicazione: 22 maggio 2018
Voto: 70/100












Comunicazione di servizio:

ormai lo sanno anche i sassi, ma è sempre bene spammare il fatto che il 24 marzo 2019 sia uscito finalmente "Nel Segno del Marchio Nero", il mio ebook che racconta vita, morte e miracoli della "first wave of black metal", coprendo un lungo periodo che va dal 1981 al 1991, parlando sia di gruppi famosi come i Venom che di gruppi più sfigati come i tedeschi Poison e altri provenienti anche da Paesi insospettabili come la Malesia (gulp!). Per leggervi un'anteprima e ordinarlo, questo è il link.

--------------------------------------

Chi non muore si rivede! Gli Autotheism sono un giovane quartetto nato nel 2016 che risulta composto da due ex-membri dei defunti Blessed Dead, gruppo in passato più volte ospitato su Timpani allo Spiedo. Bene, il loro nuovo progetto si chiama, appunto, Autotheism, e finora hanno rilasciato due dischi, cioè l'EP di 2 pezzi "Hives MMXVII" (2017), e lo spaventoso singolo "CLSTVM: Dogma Sculptured in the Flesh" (2018), qui recensito. Presto scoprirete perché ho usato l'aggettivo "spaventoso".

lunedì 25 marzo 2019

Live Gigs of the Week #3

Comunicazione di servizio:

il 24 marzo, dopo tanto patire, è uscito finalmente "Nel Segno del Marchio Nero", il mio primo libro pubblicato come ebook sulla "first wave of black metal", che racconta una storia lunghissima che va dal 1981 al 1991, cioè dai Venom ai Mayhem passando per vari gruppi conosciuti come i Sodom e altri sconosciuti i Vulga dalla Malesia di Sandokan. Se vi ho in qualche modo incuriosito, attraverso questo link potete prima leggervi una bella anteprima e poi prenotarvelo...o viceversa, dipende da voi!

------------------------------------------

Nuovo appuntamento con Live Gigs of the Week, la rubrica che vi invita (e vi obbliga) ad andare ai concerti di metal estremo e hc punk, che altrimenti siete dei poser scandalosi!

venerdì 22 marzo 2019

Prezir - "As Rats Devour Lions" (Godz ov War Productions, 2018)

Band: Prezir
Title: As Rats Devour Lions
Genre: Black Metal with Thrash and Death Metal influences
Time: 40.27 min
Release Date: 18th August 2018 (Independent)
       17th September 2018 (Godz ov War Prod)
Rating: 89/100











Very interesting debut album for these Prezir (Serbian for "contempt"), a quintet from Milwaukee, Wisconsin, consisting of musicians that plays also in many other bands. Among them, you'll find as a drummer Brian Serzynski, already known on these pages thanks to his militancy in Pig's Blood, reviewed some time ago. And you have also to consider that "As Rats Devour Lions", the Prezir's debut album, has been released by a label of the calibre of Godz ov War Productions. So, there are all the premises for an album to remember for the extreme metal fukken maniacs!

mercoledì 20 marzo 2019

Nel Segno del Marchio Nero: un'anteprima inedita dell'ebook!


Come molti di voi ben sanno, il 24 marzo 2019 esce come ebook il mio primo libro. Intitolato "Nel Segno del Marchio Nero", il libro racconta la storia della cosiddetta "first wave of black metal", andando a toccare un lungo e intenso periodo che va dal 1981, cioè dalla pubblicazione del seminale "Welcome to Hell" dei Venom, al 1991, cioè quando Euronymous dei Mayhem aprì il negozio "Helvete", con il quale finì la prima fase del black metal dando così inizio alla sua seconda, e più nota, fase.
Ebbene, considerando che ormai siamo vicinissimi alla data di uscita di questo saggio, oggi ho pensato bene di regalarvi in esclusiva una piccola parte ancora inedita del libro che non trovate nell'anteprima resa disponibile da Google Books. Quindi, eccovi uno stralcio della bella intervista telefonica che feci nient'altro che a Peso dei Necrodeath ormai ben tre anni fa circa.

BUONA LETTURA!

lunedì 18 marzo 2019

Live Gigs of the Week #2

Comunicazione di servizio:

manca poco all'uscita del mio libro "Nel Segno del Marchio Nero"! Se volete leggere un'anteprima di questo saggio che racconta l'intera parabola della cosiddetta "first wave of black metal", eccovi 'sto bel link da dove potete pure prenotare il libro!

-------------------------------------------

Hey brutalbangers,
benvenuti al secondo appuntamento di Live Gigs of the Weeks, la rubrica nella quale vi consiglio dei concerti dove spaccarvi per bene i timpani (e magari anche le ossa) a suon di metal estremo e hardcore punk!

domenica 17 marzo 2019

Whitemour - "The Devil Inherits the World" (Art Gates Records, 2018)

Band: Whitemour
Title: The Devil Inherits the World
Genre: Death Metal with Black Metal influences
Time: 40.09
Release Date: 16th November 2018
Rating: 85/100













Art Gates Records returns today on these putrid pages with this Finnish quartet called Whitemour! I think that "tormented" is the right adjective to describe Whitemour, whose story started in 2006 as a black metal band but they had so many troubles as well so many singers (even 3 in only 6 years!) that they broke up in 2012, managing to release only a demo, a single and two EPs. But, you know, the metalheads are really persistent people, so Jani Rohunen, an original founder of them and also guitarist (but he don't plays anymore in the band), thought well to give new life to Whitemour in 2014. And it seem that this persistence brought to good fruits since Whitemour, after many years of hard work, released their long-held debut album "The Devil Inherits the World" through the excellent Spanish label Art Gates Records. But Whitemour, mind you, aren't a black metal band anymore, even though...